Mostre: Memorie di terra al centro Saint-Benin di Aosta

Sei "storie ordinarie di persone straordinarie" fino 29 novembre

Sarà inaugurata sabato 8 agosto al centro Saint-Benin di Aosta la mostra "Memorie di terra. Storie ordinarie di persone straordinarie".Ideata dal filmaker Davide Bongiovanni, "presenta un progetto audiovisivo inedito - si legge in una nota - sull'importanza della tradizione orale e della memoria collettiva" ed è stata pensata "come un 'contenitore' di storie di vita proiettate nel tempo e nello spazio".
    Si compone di sei video in cui alcuni personaggi della realtà valdostana si raccontano e ci consegnano le loro esperienze di vita: una musicista e un pittore, un viticoltore e una guida alpina, un agricoltore e una merlettaia per comporre "una narrazione corale, che si svolge tra storie personali e senso di appartenenza, in cui la Valle d'Aosta è al centro del racconto".
    Davide Bongiovanni ha realizzato l'evento espositivo in collaborazione con Jean-Claude Chincheré, fotografo, Rossella Scalise, autrice dei testi, e Simone Lattanzi, aiuto regista.
    "Memorie di terra - si legfge ancora - è un omaggio alla Valle d'Aosta e alle sue genti, ma anche un progetto culturale che ci invita di ripartire dai valori autentici della tradizione e della cultura immateriale".
    La mostra resterà aperta fino al 29 novembre.

 

 


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie