Coronavirus: disoccupato resta senza cibo, lo offrono i Cc

A Nus, ultrasessantenne da oggi seguito dai servizi sociali

Con il 'lockdown' seguito all'emergenza coronavirus era rimasto senza lavoro e poi senza denaro, quindi senza cibo da mettere in tavola. Così un ultrasessantenne di Nus ieri, giovedì 9 aprile, ha chiamato i carabinieri per chiedere aiuto. Ha risposto il comandante della locale stazione, che ha contattato il sindaco. L'uomo, da oggi, venerdì 10, è assistito dai servizi sociali, dai quali non era ancora seguito. Ma il maresciallo, intanto, ha pensato all'immediato, portandogli quanto necessario per la cena. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie