Valle d'Aosta

A Capodanno vietati botti ad Aosta

Marcoz, scelto piazza Roncas per estendere città turistica

"A tutela della pubblica incolumità e della sicurezza urbana" il 31 dicembre e il primo gennaio ad Aosta sarà vietato fare esplodere botti, sparare con armi da fuoco, lanciare razzi, accendere fuochi d'artificio o far esplodere qualsivoglia articolo pirotecnico. Inoltre è previsto il divieto di vendita di bevande in bottiglia di vetro dalle 18 del 31 dicembre alle 3 del primo gennaio nel centro storico. In piazza Roncas, dove è previsto un concerto in occasione del veglione di San Silvestro, sarà anche vietato accedere con contenitori di bevande di qualsiasi tipologia costituiti da lattine o bottiglie in vetro. "Anche quest'anno abbiamo organizzato una serata di festa - ha detto il vicesindaco Antonella Marcoz - che si basa su una proposta artistica di livello adatta a diverse età e a differenti gusti musicali. La scelta di spostare i festeggiamenti in piazza Roncas si inserisce nella volontà di estendere il perimetro dell'Aosta turistica ad altre zone del centro, ma che meritano di essere vissute".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie