Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Meloni, Pd, elisoccorso bandierina che Regione ha voluto

Meloni, Pd, elisoccorso bandierina che Regione ha voluto

Per la capogruppo 'investiti milioni invece di assunzioni'

PERUGIA, 27 febbraio 2024, 18:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La necessità del salvataggio delle vite, tempestivo e rapido, è il principio condivisibile che muove ogni investimento e ogni decisione politica in campo sanitario. Fermo restando questo principio inviolabile, la storia dell'elisoccorso regionale resta una bandierina che la Regione ha voluto sventolare, investendo milioni di euro in una operazione, invece di lavorare sull'assunzione di personale e sull'abbattimento delle liste d'attesa": così la capogruppo del Partito democratico in Consiglio regionale, Simona Meloni, che "chiede più chiarezza e meno slogan sulla pelle dei cittadini".
    "Abbiamo letto di un'inchiesta relativa alle selezioni del personale - dice Meloni in una nota - e abbiamo anche letto della mancanza delle strutture necessarie al suo corretto funzionamento. Più che una inaugurazione in pompa magna, dunque, sarebbe stata utile una corretta operazione verità, per informare i cittadini della scelta e di quello che questo investimento potrebbe portare come rinunce, con una coperta economica della sanità sempre più corta. Il servizio infatti funzionava, serviva semmai ampliare ad altri territori le aree di volo e le piazzole di atterraggio. Ad oggi mancano ancora troppe risposte, tra cui la gestione personale, il tipo di retribuzione e l'avvio ufficiale del servizio.
    Sull'emergenza urgenza, che si gestisce principalmente con servizi di qualità a terra - conclude Meloni - questa Giunta continua a non fare né scelte giuste né efficienti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza