Umbria
  • Guardia finanza esegue sequestro nei confronti pregiudicato

Guardia finanza esegue sequestro nei confronti pregiudicato

Per attribuito fittiziamente terzi proprietà villa con piscina

(ANSA) - PERUGIA, 17 MAR - La guardia di finanza di Perugia ha eseguito un sequestro preventivo emesso nei confronti di un pluripregiudicato, stabilmente residente a Bastia Umbra, ritenuto responsabile del reato di trasferimento fraudolento di valori, per aver attribuito fittiziamente a terzi la proprietà di un immobile (una villa con piscina del valore di oltre mezzo milione di euro) al fine di eludere la normativa in materia di misure di prevenzione patrimoniali.
    Gli investigatori spiegano che l'operazione, epilogo di un'articolata vicenda giudiziaria, costituisce il risultato delle mirate indagini condotte dai militari del Gruppo investigazione criminalità organizzata del Nucleo di polizia economico-finanziaria del capoluogo umbro, finalizzate all'aggressione di ricchezze illecitamente accumulate ed al contrasto delle infiltrazioni criminali nel tessuto dell'economia legale.
    L'indagato principale, già condannato per una serie di reati contro il patrimonio (tra cui, truffa e furto), nonché destinatario della misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, agli inizi degli anni 2000, aveva acquistato un fabbricato, intestandolo formalmente al figlio, successivamente ristrutturato ed adibito a sua dimora abituale, come si legge in una nota del procuratore della Repubblica Raffaele Cantone. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie