Squarta, solidarietà sia alla base di tutto

"Pandemia interessato tutto Paese" ricorda presidente Assemblea

(ANSA) - PERUGIA, 27 OTT - "La solidarietà deve essere alla base di tutto. La pandemia ha interessato non solo l'Umbria, ma l'intero Paese. Anche le Regioni considerate 'modello' sono state travolte dalla situazione manifestando le stesse criticità": lo ha detto il presidente dell'Assemblea legislativa Marco Squarta intervenendo in aula. "Gli schemi sono saltati per tutti - ha aggiunto - perché questa seconda ondata ha avuto una virulenza che nessuno si aspettava".
    "In ambito economico e sanitario - ha sostenuto Squarta - viene detto tutto ed il contrario di tutto. Rispetto al tracciamento degli asintomatici tutte le Regioni hanno chiesto una rivisitazione rispetto ai tamponi agli asintomatici. In ambito economico gli stessi ministri hanno manifestato disaccordo sulle scelte del Governo. I virologi dicono tutto ed il contrario di tutto. È saltato totalmente il sistema. La pandemia ha colto alla provvista tutti i Paesi creando difficoltà estreme. Questo Consiglio regionale, oggi, ha un ruolo storico, mai avuto. Tutti noi saremo ricordati o per aver litigato o come classe dirigente di alto livello che si è prodigata nel cercare le giuste soluzioni. Nessuno deve soffiare sul fuoco in una situazione difficile come questa. Dobbiamo saper dire no ai campanilismi. Molte zone dell'Umbria fanno barricate su ospedali Covid o non Covid. Rispetto all'ospedale di Spoleto la presidente ha dato le necessarie rassicurazioni.
    Il concetto più importante che dobbiamo capire è quello della solidarietà. La solidarietà - ha concluso Squarta - deve essere alla base di tutto". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie