Violenze sulla compagna, arrestato

Volante Perugia interviene in casa coppia dopo una lite

(ANSA) - PERUGIA, 26 GIU - Un 49enne perugino è stato arrestato dalla squadra volante della questura per avere compiuto violenze nei confronti della propria compagna.
    La polizia era intervenuta una prima volta in un parcheggio nei pressi dello stadio dove la donna - riferisce la Questura - era stata colpita ripetutamente con violenti pugni e calci al volto ed al torace, rifiutandosi però di denunciare l'uomo. Solo poche ore dopo, gli agenti sono intervenuti nell'abitazione della coppia trovando l'uomo con abrasioni al volto, alle braccia e al collo motivate dallo stesso con una lite con la compagna. Che si era chiusa in camera dal letto e solo dopo avere compreso che gli uomini che la invitavano ad uscire, rassicurandola, fossero poliziotti si era presentata loro, mostrando numerose escoriazioni e tumefazioni al volto e al corpo. Gli accertamenti condotti dall'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, diretto dal commissario Monica Corneli, hanno portato alla ricostruzione di quanto successo negli ultimi mesi e quindi all'arresto del 49enne. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie