Orvieto ricorda eccidio Camorena

Sindaco, non dimentichiamo crudeltà

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 29 MAR - Orvieto ha ricordato il 76/anniversario dell'eccidio nazi-fascista di sette orvietani, avvenuto il 29 marzo del 1944 in località Camorena.
    Il sindaco, Roberta Tardani, si è recata presso il Cippo dove avvenne la fucilazione per deporre un mazzo di fiori. Ad accompagnarla l'assessore Gianluca Luciani in rappresentanza della Giunta e il responsabile della Protezione civile, Luca Gnagnari.
    "Siamo in piena emergenza sanitaria e il nostro impegno attuale è quasi esclusivamente concentrato ad affrontarla - ha detto il sindaco - ma in questo giorno fortemente significativo per la nostra città non possiamo dimenticare la crudeltà con cui i sette nostri concittadini, Alberto Poggiani, Amore Rufini, Ulderico Stornelli, Federico Cialfi, Raimondo Gugliotta, Raimondo Lanari e Dilio Rossi morirono per mano di chi ha calpestato il valore della libertà e della democrazia".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie