Santopadre, valutare danno economico

Presidente Perugia Calcio, salute priorità ma trovare soluzioni

(ANSA) - PERUGIA, 5 MAR - "Chiediamo al governo di capire cosa sta accadendo a noi imprenditori, che nel caso dei presidenti di calcio sono doppi imprenditori".
    Il presidente del Perugia Calcio, Massimiliano Santopadre, consigliere della Lega Serie B, con una nota ufficiale interviene sulle disposizioni e relative ricadute riguardo lo svolgimento di manifestazioni sportive a porte chiuse. Il provvedimento rientra fra le misure per il contenimento del coronavirus previste fino al 3 aprile. "La salute è il bene primario da preservare", scrive Santopadre auspicando che "dopo questo primo momento che ha imposto, giustamente, quello di trovare soluzioni all'emergenza nel garantire la massima salute possibile ai cittadini, ne segua un secondo che venga incontro alle nostre esigenze di azienda".
    Da titolare di una azienda commerciale Santopadre parla di "conseguenze gravissime da questa crisi con introiti giornalieri al 20%".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie