Rifugio Petrarca, in estate al via la ricostruzione

(ANSA) - BOLZANO, 03 GIU - I lavori per la riedificazione del nuovo rifugio Petrarca all'Altissima, in Val Passiria, sono stati consegnati all'associazione temporanea d'imprese "Graf & Söhne - Holka Genossenschaft", vincitrice della gara d'appalto indetta a livello europeo, che li avvieranno già quest'estate per proseguire nei periodi estivi dei successivi due anni.
    Il contratto con le imprese è stato sottoscritto il 22 maggio 2020. I tempi realizzativi sono di 1.095 giorni e la consegna presunta del nuovo rifugio Petrarca è prevista per l'estate 2023. Sarà ricostruito al posto di quello vecchio a quota 2.875 metri in val di Plan, nel comune di Moso in Passiria all'interno del parco naturale Gruppo di Tessa, sul versante sud delle Ötztaler Alpen. La struttura era stata distrutta da una valanga nel febbraio 2014.
    "La Provincia investe 3,155 milioni di euro per la costruzione del rifugio al fine di ripristinare un bene di sua proprietà che ha ritorni positivi sul comparto turistico e per la collettività - spiega l'assessore provinciale al patrimonio ed edilizia pubblica, Massimo Bessone - Nel momento estremamente sensibile della ripartenza, mi fa piacere che a realizzarlo siano due imprese locali, entrambe di Moso in Passiria. È importante far lavorare le nostre imprese per rimettere in moto l'economia". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie