Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Assessore dissidente, 'mi autosospendo dal Fdi trentino di Urzì'

Assessore dissidente, 'mi autosospendo dal Fdi trentino di Urzì'

Urzì, 'non esiste l'istituto dell'autosospensione'

TRENTO, 09 dicembre 2023, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Con effetto immediato da oggi quindi, e sino alla permanenza in Trentino, come commissario del partito dell''onorevole' Urzí, mi autosospendo dal partito (Fdi, ndr.), da ogni carica nello stesso e dal gruppo consiliare". Lo comunica Claudio Cia, l'assessore Fdi che durante il braccio di ferro di Urzì con il governatore Fugatti per le deleghe si era recato nel suo ufficio.
    "Rimetto conseguentemente nelle mani del Presidente Fugatti le deleghe che mi ha affidato, ringraziandolo per la stima e la fiducia nei miei confronti", prosegue Cia. "Stima e fiducia non imposta da alcun contratto, ma che deriva unicamente dalla stima reciproca. Mi scuso al contempo con i cittadini trentini se non ho potuto svolgere adeguatamente il mio incarico, per rispettare nelle scorse settimane le direttive del partito. Incarico alla cui indennità relativa ho peraltro rinunciato sin dal primo giorno". Cia annuncia che aderirà al gruppo misto.
    Urzì gli replica, affermando "che non ci fosse confidenza con le regole del partito che gli ha permesso di essere eletto per ulteriori cinque anni era chiaro ma va precisato che non esiste l'istituto dell'auto sospensione da partito e gruppi consiliari". "Non si capisce quindi bene a che cosa il consigliere Cia faccia riferimento. La mancanza di chiarezza verso il proprio partito è un dato che non può essere sottaciuto perché incide anche sul rispetto degli elettori che non sono proprietà esclusiva di nessun candidato o eletto", così il commissario.
    "La coerenza sempre più disordinata di Cia, con posizioni nelle ultime settimane assunte per soli benefici personali connessi ad una carica di assessore, saranno valutate in termini di compatibilità con il codice etico del partito a cui si impegnano tutti gli iscritti ed i candidati", conclude Urzì.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza