Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Brennero: Monaco, Innsbruck e Bolzano, slot per evitare collasso

Brennero: Monaco, Innsbruck e Bolzano, slot per evitare collasso

"Per tir autostrada su prenotazione per traffico più scorrevole"

BOLZANO, 12 aprile 2023, 14:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Senza una gestione digitale del traffico pesante al Brennero il collasso è inevitabile. Ne sono convinti Bolzano, Innsbruck e Monaco che a Kufstein hanno firmato una dichiarazione d'intenti per l'introduzione di un modello slot, ovvero "l'autostrada su prenotazione", come l'ha definita il presidente della Baviera Markus Soeder.
    "Invece di lasciarci travolgere dal traffico, prendiamo in mano la situazione presentando una proposta condivisa", ha aggiunto il governatore altoatesino Arno Kompatscher. Il presidente della Provincia autonoma ha rinnovato il suo appello ai tre governi di sedersi a un tavolo. Con un dosaggio del traffico, con i passaggi prenotati per certe fasce orarie, "il traffico sarà più scorrevole e questo è nell'interesse di tutti", degli abitanti come anche degli autotrasportatori.
    "Serve - ha proseguito - una soluzione unica per tutta la tratta del Brennero. Il modello digitale sarà poi utile quando entrerà in funzione il tunnel del Brennero" nel 2032, ha aggiunto il governatore.
    Il suo omologo tirolese Anton Mattle ha fatto presente che dal 2000 al 2022 il numero dei tir al valico italo-austriaco è più che raddoppiato da 1,1 milioni a 2,5 milioni di passaggi, che corrispondono al 40% dell'intero traffico transalpino. "Da soli non andiamo da nessuna parte, dobbiamo collaborare", ha ribadito il capitano.
    Secondo il presidente bavarese Soeder "non serve spostare il problema da una all'altra parte", facendo riferimento agli attuali divieti in Tirolo. "Servono colloqui e non litigi, idee e non rifiuto", ha detto. Soeder - evidenziando un nuovo clima di dialogo con il nuovo capitano tirolese - ha auspicato un ruolo attivo dell'Ue e dei tre governi nazionali lanciando il messaggio: "Bruxelles, Berlino, Vienna e Roma, noi siamo d'accordo!"
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza