Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rallenta crescita economica Trentino nel 4/o trimestre del 2022

Rallenta crescita economica Trentino nel 4/o trimestre del 2022

Stima negativa dei ricavi delle vendite su base annua

TRENTO, 01 marzo 2023, 12:57

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si registra un sensibile rallentamento della crescita economica in Trentino nel quarto trimestre del 2022 rispetto ai primi sei mesi dell'anno. Le variazioni tendenziali del fatturato sono ancora positive nella quasi totalità dei settori economici, ma, a livello complessivo, la crescita subisce un dimezzamento rispetto alla prima parte dell'anno e risulta in ulteriore lieve decelerazione rispetto al trimestre precedente. È quanto emerge dall'analisi congiunturale curata dall'Ufficio studi e ricerche della Camera di commercio di Trento (Cciaa).
    Il fatturato delle imprese trentine cresce del 7,1%, se confrontato con lo stesso trimestre del 2021, ma si tratta di una variazione decisamente più contenuta rispetto a quelle rilevate nei primi due trimestri. Una stima dei valori dei ricavi delle vendite, depurati dagli effetti inflazionistici, porta a ritenere che la variazione su base annua dei fatturati delle imprese sia moderatamente negativa.
    La domanda locale mostra una leggera contrazione rispetto al 2021, pari a -0,3%, mentre la domanda nazionale registra un aumento del +11,2%. Le esportazioni riprendono a crescere in maniera intensa, con un incremento su base annua del 24,5%. Gli ordinativi continuano a caratterizzarsi per una dinamica favorevole (+6,5%), ma in deciso rallentamento rispetto ai precedenti periodi.
    Quasi tutti i settori si caratterizzano per una variazione positiva del fatturato su base tendenziale, ad eccezione del commercio al dettaglio, che sperimenta una contrazione dell'1,1%. Il settore dei trasporti (+13,6%) è il comparto che registra la performance migliore. La variazione tendenziale del fatturato risulta positiva per tutte le classi dimensionali, ma è più marcata per le imprese di maggiore dimensione (+10,2%).
    L'occupazione evidenzia una crescita lieve (+1,1%) e meno sostenuta rispetto alla prima parte dello scorso anno. Le variazioni positive più marcate si rilevano nei settori del manifatturiero e dei trasporti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza