Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Giustizia: la Regione Trentino Alto Adige punta alla delega

Giustizia: la Regione Trentino Alto Adige punta alla delega

Via al tavolo tecnico tra Ministero, Provincia Trento e Regione

TRENTO, 01 marzo 2023, 15:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stato inaugurato oggi al dicastero di via Arenula il tavolo tecnico tra il Ministero della Giustizia e i rappresentanti della Provincia autonoma di Trento e della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol. Al centro del confronto, nella prima riunione del Tavolo, la questione relativa al personale e al numero dei detenuti reclusi nella Casa Circondariale Spini di Gardolo e la delega di funzioni riguardanti l'attività amministrativa e organizzativa di supporto agli uffici giudiziari. "È stato un incontro positivo.
    Ci auguriamo che il lavoro del tavolo tecnico porti al rispetto degli accordi da parte del Ministero sul numero di detenuti e di guardie carcerarie che devono essere presenti al carcere Spini di Gardolo. Inoltre contiamo di trovare un accordo anche sulla delega alla giustizia in capo alla Regione, un ambito per il quale ogni anno si registra una maggiore spesa rispetto a quanto previsto dagli accordi intrapresi con lo Stato. Già la prossima settimana ci sarà un nuovo colloquio tra le parti. L'obiettivo è dare risposte quanto prima", ha commentato al termine dell'incontro il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti. Alla prima riunione del tavolo tecnico erano presenti, oltre al presidente Fugatti, il sottosegretario Andrea Ostellari, il capo di gabinetto del Ministero Alberto Rizzo, il direttore generale dei detenuti del Dap Gianfranco De Gesu, il segretario generale della Regione Michael Mayr, il capo di gabinetto della Regione Marcello Torregrossa e la dirigente del dipartimento affari costituzionali della Provincia di Trento Valeria Placidi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza