Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Iniziata pulizia muri imbrattati da raid vandalico a Trento

Iniziata pulizia muri imbrattati da raid vandalico a Trento

Coperte scritte ingiuriose, incaricata ditta per edifici storici

TRENTO, 21 gennaio 2023, 16:51

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È stato un sabato di lavoro per gli operai dell'Ufficio manutenzione strade del Comune di Trento.
    Dalla mattina sono state mobilitate due squadre (cinque persone in tutto) per verificare lo stato dei palazzi del centro storico, imbrattati durante la sfilata di un corteo anarchico.
    Le conseguenze del raid vandalico - riferisce il Comune - sono state pesanti, con muri, targhe e vetrine imbrattate.
    Durante un primo sopralluogo assieme agli agenti della polizia locale, gli operai hanno mappato le scritte per poi iniziare a porvi rimedio, coprendo provvisoriamente i messaggi offensivi contro lo Stato e la polizia e iniziando il lavoro di rimozione da vetrine, bancomat e targhe di ottone.
    L'amministrazione comunale ha incaricato una ditta specializzata, esperta anche in restauri, per un primo intervento sui muri dei palazzi storici. Già prima di sera i muri imbrattati sono stati ricoperti con una vernice impregnante, che sarà la base su cui la prossima settimana verrà steso il colore originario degli edifici.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza