Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dopo l'ok dell'Ue anche gli strudel con la farina di grillo

Dopo l'ok dell'Ue anche gli strudel con la farina di grillo

"Il gusto è ottimo ed è molto nutriente e sostenibile"

BOLZANO, 10 gennaio 2023, 15:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Strudel di mele, Schuttelbrot e pizza con la farina di grillo? Per quanto possa sembrare totalmente fuori dalla nostra cultura potrebbe non essere un futuro così lontano. Il 3 gennaio è arrivata l'approvazione dall'Unione europea alla commercializzazione di alimenti prodotti con questi insetti. L'Efsa, che ha sede a Parma in Italia, ha definito sicura questa materia prima autorizzando, al momento, la sola società vietnamita Cricket One Ltd, che ha chiesto per prima il nullaosta, alla commercializzazione. Altre seguiranno a breve.
    Porte aperte, dunque, al suo uso in cucina e al suo sbarco tra le peculiarità altoatesine è già possibile. "Perché no? Il gusto della farina di grillo è ottimo, con un leggero richiamo alla nocciola che si sposa bene con molti ingredienti, anche dei piatti più tradizionali. In più è molto nutriente, con oltre 65% di proteine complete, composte da tutti i nove amminoacidi essenziali. Tutto con meno grassi saturi e colesterolo rispetto ad altri cibi", commenta la rappresentante degli agenti di commercio in Confesercenti Alto Adige Monika Walch. "Questa farina - spiega - contiene minerali vitali come calcio, fosforo, zinco e ferro, è ricca di vitamine dei gruppi C e B e ha un alto contenuto di fibre. In confronto la carne di manzo contiene metà delle proteine dei grilli che necessitano dello 0,05% di acqua rispetto a un bovino per produrre la stessa quantità di proteine. In più, un terzo delle terre del mondo è utilizzato per produrre carne di manzo, e per produrre 1 kg di manzo vengono usati 200 mq di superficie mentre per 1 kg di grilli bastano 15 mq. Nella produzione di gas serra i grilli contribuiscono solamente con l'1% mentre le industrie delle carni sono la seconda causa mondiale dell'inquinamento atmosferico". Gli italiani, in ogni caso, rimangono scettici come conferma il sondaggio di Coldiretti che vede nel 54% dei connazionali un sostanziale rifiuto e solo nel 24% un'apertura interessata.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza