Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Vice Svp Wiedmer querela libro "Freunde im Edelweiss"

Vice Svp Wiedmer querela libro "Freunde im Edelweiss"

"Nel libro passaggi falsi e gravemente diffamatori"

(ANSA) - BOLZANO, 26 MAR - "Dopo attenta valutazione, oggi ho presentato querela contro il libro 'Freunde im Edelweiss'". Lo comunica all'ANSA la vice segretaria della Svp Angelika Wiedmer in riferimento alla pubblicazione dei giornalisti bolzanini Christoph Franceschini e Artur Oberhofer. Il libro sul cosiddetto 'scandalo Sad' e sul trasporto pubblico locale in Alto Adige contiene numerose intercettazioni degli inquirenti e in questi giorni ha portato ad aspre polemiche, soprattutto all'interno della Svp.
    Come afferma Wiedmer, "i passaggi che mi riguardano sono falsi e gravemente diffamatori. Nessuno mi ha mai interpellato in merito alle accuse sollevate e neanche mi è stata chiesta una presa di posizione".
    "E' in atto una speculazione selvaggia e la mia persona - prosegue la vice segretaria della Volkspartei - viene persino collocata in un ambiente criminale". Wiedmer sottolinea che la causa intentata da lei "non ha nulla a che fare con insabbiamento oppure pilotaggio dell'opinione pubblica". "Finora tutti hanno potuto acquistare e leggere il libro e farsi una propria opinione, ma voglio assicurarmi che coloro che creano fake news siano ritenuti responsabili", conclude. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie