Dopo viaggio in Asia viola la quarantena per andare al bar

Un trentino non ha rispettato l'isolamento domiciliare

(ANSA) - TRENTO, 14 AGO - Un uomo della val Giudicarie, in Trentino, rischia una multa tra i 400 ed i 1.000 euro per aver violato i 14 giorni di quarantena ed essere uscito di casa, dove era in isolamento dopo essere rientrato da un viaggio in Asia.
    Nei giorni scorsi l'uomo è stato fermato e identificato in un bar di Tione dalla Polizia locale delle Giudicarie, mentre avrebbe dovuto essere a casa.
    "L'osservanza dell'isolamento domiciliare, a prescindere dal motivo per cui sia stato disposto, viene rimessa in larga parte al senso civico ed alla coscienza del singolo individuo. Non è pensabile che su tutti i soggetti sottoposti a quarantena sia svolto un controllo costante 24 ore su 24 da parte dell'Autorità sanitaria o delle forze di Polizia", ricorda la Polizia Locale delle Giudicarie in una nota. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie