Trentino AA/S

Arriva a Bolzano la Croce di Lampedusa

Ricorda i migranti periti nel mare

(ANSA) - BOLZANO, 24 MAG - Sabato prossimo la Croce che ricorda i migranti deceduti a Lampedusa arriverà a Bolzano. Il vescovo Ivo Muser benedirà la croce e poi essa partirà alla volta del Brennero.
    Lampedusa, una piccola isola nel Mar Mediterraneo, a 200 chilometri a sud della Sicilia, è da tempo il simbolo della catastrofe dei profughi. Migliaia di persone sono affogate nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere l'Europa. Franco Tuccio, un falegname lampedusano, nel 2009 ha raccolto le assi di legno rimaste sulla spiaggia e ne ha fatto delle piccoli croci. Poi si è fatta strada l'idea di una croce più grande e Franco ne ha realizzato una alta 2,80 metri e larga 1,50 metri per 25 chilogrammi di peso. A un anno di distanza dalla visita di Papa Francesco a Lampedusa (luglio 2013), questa croce è stata portata all'udienza del 9 aprile 2014 a Roma. Dopo averla benedetta, il Pontefice ha detto a Franco e a Arnoldo Mosca Mondadori: "Portatela ovunque." E così avviene.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie