Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Presidio davanti al tribunale per liberare la nave Geo Barents

Presidio davanti al tribunale per liberare la nave Geo Barents

E' in fermo amministrativo dal 20 marzo nel porto di Carrara

MASSA (MASSA CARRARA), 02 aprile 2024, 12:10

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Circa 50 persone si sono riunite stamani davanti al tribunale di Massa (Massa Carrara) per chiedere la revoca del fermo amministrativo della nave Geo Barents riconducibile alla ong Medici Senza Frontiere che era attraccata con 249 migranti al porto di Marina di Carrara il 20 marzo scorso. La nave era stata sottoposta a fermo da parte delle autorità perché aveva tratto a bordo i migranti in tre salvataggi diversi, modalità che viene sanzionata dal decreto Piantedosi.
    Davanti al tribunale c'è l'udienza per chiedere la fine del fermo amministrativo. Medici Senza Frontiere è assistito dai suoi avvocati. I manifestanti espongono uno striscione con la scritta 'La solidarietà non è reato'.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza