Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ronzoni (Uil), 'morti sul lavoro siano considerate omicidi'

Ronzoni (Uil), 'morti sul lavoro siano considerate omicidi'

'I decessi Firenze sono sulla coscienza di tutti'

BARI, 21 febbraio 2024, 10:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Chiediamo una procura speciale, chiediamo che vengano considerate omicidi quelle morti che hanno una responsabilità nei datori di lavoro che non rispettano le norme". Lo ha detto il segretario organizzativo nazionale della Uil, Emanuele Ronzoni, a margine del congresso regionale della Uil Puglia in corso a Bari, con al centro proprio il tema della sicurezza sul lavoro.
    "Chiediamo una sensibilità maggiore - ha aggiunto - anche da parte dei lavoratori, quindi formazione e prevenzione". Quanto al crollo al cantiere a Firenze, "ci ha dato una motivazione aggiuntiva - ha detto Ronzoni -. Già da qualche tempo stavamo chiedendo al governo un impegno maggiore, quei morti sono sulla coscienza di tutti". Ronzoni ha spiegato che "stiamo chiedendo con forza, e lo facciamo anche oggi davanti alle Prefetture con i segretari generali di Cgil e Uil presenti a Firenze, che il governo assuma un impegno forte. La ministra del Lavoro ha accennato qualcosa, ma in concreto non abbiamo ancora visto nulla".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza