Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maire realizza impianto per idrogeno in raffineria Eni Livorno

Maire realizza impianto per idrogeno in raffineria Eni Livorno

Contratto da 123 milioni, completamento del progetto nel 2026

MILANO, 21 febbraio 2024, 08:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Kinetics technology (Kt), controllata del gruppo Maire, si è aggiudicata un contratto Energy performance (Epc) da parte di Eni per la realizzazione di un impianto per la produzione di idrogeno nella raffineria Eni di Livorno.
    Lo rende noto un comunicato di Maire, nel quale si specifica che il valore complessivo del contratto è di 123 milioni, con il completamento del progetto che è previsto nel 2026.
    L'impianto, che verrà progettato e realizzato da Kt, processerà gas naturale e materie prime biogeniche quali scarti alimentari come oli di cottura e grassi animali, nonché' residui provenienti dall'industria agroalimentare, per produrre idrogeno destinato alla produzione di biocarburanti per la mobilità.
    L'impianto è stato progettato in modo da poter implementare in una fase successiva un'unità di cattura della anidride carbonica residua.
    La realizzazione della nuova unità si inserisce nel progetto di Eni di conversione in bioraffineria dell'impianto di Livorno.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza