Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In migliaia a Firenze per dire 'basta morti sul lavoro'

In migliaia a Firenze per dire 'basta morti sul lavoro'

Tute, caschetti e mille garofani per ricordare le vittime

FIRENZE, 21 febbraio 2024, 19:04

Redazione ANSA

ANSACheck

Crollo Firenze: in migliaia per dire 'basta morti sul lavoro ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

Crollo Firenze: in migliaia per dire  'basta morti sul lavoro ' -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Crollo Firenze: in migliaia per dire 'basta morti sul lavoro ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

Una folla con migliaia di persone, chi vestito con tute da cantiere, chi indossando dei caschetti da operaio, e tanti con fiori in mano, sta partecipando alla manifestazione indetta da Cgil e Uil davanti al cantiere di via Mariti a Firenze dove il 16 febbraio sono morti in un crollo 5 operai impegnati nella realizzazione di un supermercato Esselunga.
    Tante le bandiere dei due sindacati con molte delegazioni di lavoratori provenienti da tutta la Toscana. Con loro moltissimi semplici cittadini e lavoratori di origine straniera, insieme a delegazioni politiche di, tra l'altro, Pd, M5s, e Avs. Tra la folla in tanti intonano slogan per dire "Basta alle morti sul lavoro", altri hanno più volte cantato Bella Ciao. E a fianco del cantiere sono stati lasciati mazzi di fiori e messaggi di cordoglio. La Cgil ha distribuito mille garofani bianchi, quasi quanti i morti sul lavoro ogni anno in Italia, cento tute bianche e cento caschetti, tutti andati subito a ruba. E mentre su un palco improvvisato hanno iniziato a parlare alcuni lavoratori, che lasceranno poi la parola ai segretari generali della Cgil Maurizio Landini e della Uil Pierpaolo Bombardieri, la gente contonua ad affluire, riempendo via Mariti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza