Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Striscione dei tifosi, 'per profitto tutto giustificato'

Striscione dei tifosi, 'per profitto tutto giustificato'

Attaccato dai supporter della Fiorentina alla recinzione del cantiere

FIRENZE, 19 febbraio 2024, 15:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un grande striscione è stato attaccato dai tifosi della Fiorentina alla recinzione esterna del cantiere di via Mariti a Firenze dove venerdì scorso si è verificato l'incidente sul lavoro costato la vita a quattro operai mentre un quinto è sempre disperso. La scritta, di colore viola, recita: "Morire di lavoro non può essere accettato. Ma in nome del profitto tutto è giustificato". Uno striscione identico era stato esposto anche ieri in occasione del derby Empoli - Fiorentina.
    Lasciati anche vari mazzi di fiori, candele, disegni e biglietti appoggiati alla recinzione. Su uno dei mazzi di fiori c'è scritto: "Agli eroi morti sul lavoro per colpa dei politici e dei padroni che pensano solo ad arricchirsi". Un altro recita: "L'edilizia è un lavoro serio. Impariamo a dire no e ad accettare i no". Su un cartello arancione la scritta "il dolore non ha colore" e "sangue del nostro sangue". Poco distante anche uno striscione con la scritta: "Fateci un parco. Ci abbiamo sempre voluto un parco".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza