Toscana
  1. ANSA.it
  2. Toscana
  3. Calcio: festa S.Donato Tavarnelle per la C davanti a 1.000

Calcio: festa S.Donato Tavarnelle per la C davanti a 1.000

Squadra del paese consacra il grande salto tra i professionisti

(ANSA) - TAVARNELLE VAL DI PESA (FIRENZE), 15 MAG - Il San Donato Tavarnelle consacra oggi la promozione in serie C, storico passaggio dai Dilettanti ai professionisti di Lega Pro, con una vittoria all'ultima giornata e una grande festa davanti al suo pubblico. Circa 1.000 gli spettatori riuniti allo stadio 'Leonardo Pianigiani' di Tavarnelle Val di Pesa (Firenze). La promozione in C è stata matematicamente conquistata l'8 maggio ma oggi è stato il giorno di festeggiamenti sul proprio campo. I tifosi hanno dato luogo a coreografie nei colori societari gialloblu visibili su bandiere, sciarpe, magliette con una grande lettera C in evidenza. Il successo in questa ultima partita di campionato, che è stato guidato sempre al primo posto in classifica dalla squadra dell'allenatore Paolo Indiani, è stato contro i perugini del Cannara, 1-0 con gol di Edoardo Marzierli, il quale con questa marcatura ha raggiunto lo score di 20 reti ex aequo col compagno di squadra Federico Russo. I due giocatori del San Donato concludono curiosamente il torneo da capocannonieri con lo stesso numero di gol. La squadra del presidente Andrea Bacci finisce al primo posto con 81 punti, 86 reti fatte e 30 subite, 26 vittorie su 34 partite (gli altri risultati sono tre pareggi e cinque sconfitte). Per il mister Paolo Indiani è il nono campionato vinto nei dilettanti, uno specialista. "La squadra è stata determinata e ha saputo primeggiare con costanza tutta la stagione, come dimostra l'alto punteggio in classifica raggiunto - ha commentato Indiani - Questa è una rosa che può sostenere la serie C". Grande festa a fine gara per tutti. La squadra è stata salutata in un lungo giro di campo da sostenitori, staff e calciatori del settore giovanile nonché dalla dirigenza fra cui il presidente Bacci, il patron Fabrizio Fusi e il direttore sportivo Egidio Bicchierai.
    Presenti le autorità locali. "Ora ci godiamo il momento - ha detto Bacci durante i festeggiamenti - ma da domani lavoriamo per affrontare la serie C. Sarà molto impegnativa ma noi ci andiamo a testa alta per consolidarci e rimanerci a lungo. Il nostro territorio se lo merita e ha le capacità per andare a affrontare il calcio professionistico e misurarsi con squadre blasonate e di città importanti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie