Toscana

Giani, da lunedì Toscana zona bianca

Via coprifuoco, resta l'obbligo mascherina e distanziamento

(ANSA) - FIRENZE, 18 GIU - "Da lunedì 21 giugno la Toscana è in zona bianca". Lo ha confermato, con un post sui social, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Con il passaggio in zona bianca cade il coprifuoco, ma resta l'obbligo di indossare la mascherina e il distanziamento sociale.
    In Toscana sono 243.747 i casi di positività al Coronavirus, 67 in più rispetto a ieri (65 confermati con tampone molecolare e 2 da test rapido antigenico). I nuovi casi, età media 43 anni, sono lo 0,03% in più rispetto al totale del giorno precedente.
    Eseguiti 6.232 tamponi molecolari e 9.264 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,4% è risultato positivo. Sono invece 5.039 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l'1,3% è risultato positivo. Oggi si registrano 3 nuovi decessi - 2 uomini e una donna con un'età media di 79 anni - che portano il totale a 6.841. I ricoverati sono 189, 11 in meno rispetto a ieri, di cui 37 in terapia intensiva (5 in meno). Questi i dati diffusi dalla Regione. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 233.436 (95,8% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 3.470, -4,7% rispetto a ieri.
    Complessivamente, 3.281 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (160 in meno rispetto a ieri, meno 4,6%). Sono 11.260 (47 in meno rispetto a ieri, meno 0,4%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie