Toscana

Vela: Ojalà II vince Capraia sail rally

Manifestazione vele d'epoca, classiche e storiche conclusa ieri

(ANSA) - ISOLA DI CAPRAIA (LIVORNO), 14 GIU - Ojalà II, sloop Marconi lungo 11,54 metri costruito in alluminio nel 1973 dal cantiere olandese Royal Huisman su progetto di Sparkman & Stephens, si è aggiudicato la vittoria del primo Capraia sail rally, manifestazione per vele d'epoca, classiche e storiche organizzata dall'11 al 13 giugno dall'associazione Vele storiche Viareggio con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Capraia Isola (Livorno) e la collaborazione del Nobile ordine marittimo cavalieri di Capraia.
    Ojalà II, con lo skipper milanese Michele Frova e al timone Guido Cavalazzi, velaio di tante campagne di Coppa America, barca ha primeggiato anche nel raggruppamento VSV-4, dove ha preceduto Josian (1968) e Ninni (1974), e tra gli 'Yachts classici' Aive (Associazione italiana vele d'epoca) con certificato Cim, dove ha battuto Chaplin (1974) della Marina militare e Sangermani Ninni. Seconda classificata al Trofeo challenge lo yawl bermudiano Barbara, costruito in Inghilterra da Camper & Nicholson nel 1923, che si è riscattato vincendo tra gli 'Yachts Epoca' Aive-Cim. Terzo classificato il ketch Leon Pancaldo del 1982, storica nave scuola dell'Istituto tecnico Ferraris-Pancaldo di Savona oggi impiegata, grazie al brand Slam, per l'istruzione degli allievi e la riabilitazione dei pazienti psichiatrici in collaborazione con la Asl 2 savonese e l'associazione di volontariato Il Barattolo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie