Covid: Firenze, niente alcolici 16-22 da venerdì a domenica

Ordinanza Nardella, sono tra principale causa di assembramenti

(ANSA) - FIRENZE, 08 MAR - Divieto di vendita e di asporto per alcolici e superalcolici dalle ore 16 alle ore 22 il venerdì, il sabato e la domenica a Firenze: lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella, aggiungendo che sarà anche introdotto un divieto di stazionamento in alcune aree del centro dove si sono verificati assembramenti di recente. "Mercoledì - ha detto - porterò il provvedimento, che sarà un'ordinanza, al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Queste nuove restrizioni cominceranno ad essere applicate da venerdì".
    Secondo Nardella "il consumo di alcolici è la principale, non l'unica ma la principale causa di assembramenti in spazi pubblici come piazza della Repubblica, piazza Santo Spirito e anche in alcune aree verdi". Il divieto di stazionamento, già applicato nell'area di Sant'Ambrogio, piazza dei Ciompi, Borgo La Croce e via Pietrapiana, sarà allargato in piazza Santissima Annunziata, piazza della Repubblica, via Pellicceria e piazza Santo Spirito. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie