Covid: Rt puntuale all'1.18 per la Toscana

La scorsa settimana era all'1.19

Rt puntuale all'1.18 per la Toscana secondo quanto indicato nella bozza dell'ultimo monitoraggio Iss-ministero della Salute (dati al 3 marzo 2021 relativi alla settimana 22-28 febbraio). Il 26 febbraio scorso l'Rt puntuale toscano era stato dell'1.19.
Riguardo alla situazione nazionale sei regioni - Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia e Marche - hanno un livello di rischio alto secondo il Dm del 30 aprile 2020. Sono 14 (contro 10 della settimana precedente) le Regioni/PPAA con una classificazione di rischio moderato (di cui nove ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e solo una (Sardegna) con rischio basso (contro sei della settimana precedente). Dieci Regioni/PPAA hanno un Rt puntuale maggiore di 1 di cui una (Molise) ha un Rt con il limite inferiore superiore a 1.25, compatibile con uno scenario di tipo 3. Delle altre nove, sei hanno un Rt nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni/PPAA hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno. La Lombardia presenta un Rt di 1.13 contro lo 0.82 dello scorso monitoraggio. Scende l'Rt puntuale in Abruzzo: da 1.13 dello scorso rapporto a 0.96 del nuovo monitoraggio settimanale. Tra le altre regioni la Basilicata ha 1.16 Calabria 0.81, Campania 0.96, E-R 1.13, FVG 0.92, Lazio 0.98, Liguria 0.96, Marche 1.08, Molise 1.66, Piemonte 1.15, PA Bolzano 0.75, PA Trento 1.1, Puglia 0.93, Sardegna 0.67, Sicilia 0.79, Toscana 1.18, Umbria 0.79, Valle d'Aosta 1.21, Veneto 1.08.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie