Nasconde 13 kg marijuana in damigiane e barattoli, arrestato

In manette titolare di una sala giochi nel Pistoiese

(ANSA) - CHIESINA UZZANESE (PISTOIA), 20 OTT - Una sala giochi con annesso bar è stata chiusa dalla polizia a Chiesina Uzzanese (Pistoia) e il titolare, un 41enne di Ponte Buggianese, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio in quanto trovato in possesso di 13 kg di marijuana e 73 grammi di hashish. I controlli sono scattati venerdì sera: nel locale sono state rilevate diverse violazioni sia dal punto di vista amministrativo che igienico sanitarie, nonché constatata la difformità dell'impianto elettrico. La sala bar era inoltre priva di concessione edilizia e già oggetto di un'ordinanza di demolizione da parte del Comune di Chiesina Uzzanese.
    I poliziotti hanno infine scoperto in un ufficio, accessibile da una scala ben nascosta, alcuni barattoli contenenti marijuana. La perquisizione si è quindi estesa all'abitazione del titolare e a un magazzino situato a Massa e Cozzile, dove un ingente quantitativo di marijuana era conservato in barattoli e damigiane ed erano stati ricavati spazi con essiccatoi e serre per la coltivazione dello stupefacente. Il 41enne, incensurato, si trova agli arresti domiciliari e dovrà pagare numerose sanzioni amministrative riguardanti la sala giochi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie