Scomparso trovato morto in pozzetto

A 15 giorni da suo allontanamento da casa

(ANSA) - FIRENZE, 14 AGO - E' stato trovato morto a Firenze, 15 giorni dopo la scomparsa da casa, in un pozzetto di raccolta delle acque piovane lungo la ferrovia Firenze-Roma, Alvaro Andreucci, 83 anni, scomparso dalla sua abitazione il 31 luglio scorso. Il ritrovamento c'è stato a circa 1.300 metri dalla stazione Fs di Firenze Rovezzano, in città. L'anziano, residente in zona, non autosufficiente, si era allontanato da casa nel pomeriggio del 31 luglio, portando con sé un fagottino pieno di abiti. In un primo momento si era pensato che avesse cercato di raggiungere il paese della sua infanzia, Stia (Arezzo), in Casentino. Poi le telecamere lo avevano inquadrato alla stazione di Rovezzano per l'ultima volta in cui risulta in vita, peraltro poche ore dopo il suo allontanamento. Le ricerche sono proseguite finché la notte scorsa, intorno alle 2, il corpo è stato ritrovato da parte del personale coordinato dalla prefettura. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie