Toscana, +23 casi Covid, focolai vacanze

Positivi giovani italiani andati all'estero dopo la scuola

(ANSA) - FIRENZE, 08 AGO - Due focolai Covid di rientro da vacanze sono stati scoperti in Toscana nell'ambito dei 23 nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore. Si tratta di quattro pazienti del Valdarno aretino rientrati dalla Grecia e di altri quattro, abitanti nel Senese, rientrati dalla Croazia. Si tratta di giovani italiani rientrati da periodi trascorsi all'estero al termine dell'anno scolastico. Ora i positivi trovati in Toscana salgono a 10.583 casi. Tra questi sono guariti 8.989 persone (125 guariti clinici e 8.864 guariti virali, con doppio tampone negativo), mentre i decessi sono invariati a 1.137 unità (nessuno nelle ultime 24 ore). Gli attualmente positivi sono 457 (+5,1% su ieri) di cui 442 in isolamento a casa con sintomi lievi o senza sintomi (+25 unità su ieri, +6%) e 15 ricoverati in ospedale (meno tre nel totale ma uno si è aggravato ed è ora in terapia intensiva). Ci sono inoltre 1.488 persone (-10 su ieri) le persone non positive ma anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. E intanto ben 70 cittadini di Borgo San Lorenzo (Firenze), nel cluster Covid che si è acceso nel Mugello, sono stati posti 'in un colpo solo' in isolamento dopo aver avuto, nei giorni scorsi, contatti con una parrucchiera risultata positiva. La paziente, secondo la Asl Toscana Centro, è risultata positiva alcuni giorni fa, e i suoi contatti stretti sono stati messi in isolamento da due giorni. I cittadini in isolamento stanno eseguendo il primo tampone, e anche coloro che nel frattempo sono partiti per le vacanze saranno posti in quarantena: in tal caso, il periodo di isolamento sarà trascorso nel luogo di vacanza, e sarà avvisata la Asl competente per il territorio. Il secondo tampone sarà eseguito alla fine del periodo di 14 giorni di isolamento. Individuato un cluster familiare di "Covid-19" nel comune di Barga (Lucca): riguarda, spiega la Asl Toscana Nord Ovest, una donna marocchina trovata positiva al Coronavirus ieri a seguito di alcuni sintomi e di altri quattro suoi connazionali, la cui positività è stata riscontrata oggi. Tutti, riferisce sempre la stessa Asl, erano comunque già stati messi in isolamento domiciliare. L'Asl, insieme al Comune di Barga, sta concludendo l'azione di monitoraggio e controllo sui contatti stretti e ha messo in atto tutte le azioni necessarie per circoscrivere il cluster e contrastare, quindi, l'espandersi del contagio. Successivamente è emerso un altro caso di positività al Coronavirus tra i 19enni di Montevarchi (Arezzo) reduci da una vacanza a Corfù, in Grecia, dopo la conclusione della scuola. Salgono quindi a cinque i casi registrati nel gruppo di giovani. Sempre a Montevarchi viene segnalato il caso di una 27enne positiva, ma non risulta collegato tuttavia a quello della comitiva di studenti diciannovenni. E a Carrara sabato pomeriggio la Asl ha comunicato al sindaco Francesco De Pasquale un nuovo focolaio con 21 positivi. "L'azienda sanitaria mi ha comunicato questo pomeriggio che sono stati individuati 21 casi positivi al covid 19 sul nostro territorio". De Pasquale aggiunge: "Le persone sono già state tutte isolate e sono in quarantena sotto il monitoraggio dell'azienda sanitaria e delle forze dell'ordine. La situazione in questo momento dunque è sotto controllo. Con la mia amministrazione vigileremo quotidianamente sull'evolversi di questa delicata vicenda. Nel frattempo invito tutti i cittadini a rispettare le norme anti contagio con la massima attenzione".

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie