50 anni Regione Toscana: Giani, ruolo avanguardia per futuro

Grieco: 'Dimensione regionale giusta intercettare bisogni'

(ANSA) - FIRENZE, 13 LUG - Nell'Italia delle Regioni "la Toscana ha sempre avuto un ruolo di avanguardia: fu la prima a istituire il difensore civico, la prima a documentarsi e attivarsi su leggi significative come quelle in materia urbanistica, e la Toscana vuole avere anche questo ruolo in futuro, per dare respiro allo Stato regionale". Lo ha detto Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale, alla presentazione della mostra 'I nostri primi 50 anni', realizzata da Consiglio e Giunta regionale della Toscana in collaborazione con ANSA.
    "Auspico che nella prossima legislatura possa essere una mostra itinerante sul territorio", ha affermato Giani, ringraziando l'ANSA "che ha voluto con questa mostra documentare al meglio un percorso di cronaca sul territorio di grandissimo significato, di grandissima qualità, all'insegna della professionalità dell'informazione".
    Secondo Cristina Grieco, assessore regionale a istruzione, formazione e lavoro, "in un Paese come l'Italia con tante differenze territoriali la dimensione regionale è davvero quella più giusta per intercettare i bisogni dei territori, e adattare le politiche alle loro peculiarità. Questo passa anche dalla capacità di avere una forte collaborazione istituzionale con il livello centrale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie