Locandine a Firenze contro Salvini

La condanna di Nardella. Ceccardi, vicini a istigazione violenza

(ANSA) - FIRENZE, 24 OTT - Locandine con la foto del ministro dell'Interno Matteo Salvini con un 'mirino in fronte' per annunciare una manifestazione "dei centri sociali" in programma a Firenze venerdì 26 ottobre. E' quanto denuncia Susanna Ceccardi spiegando che le locandine sono comparse in questi giorni "ad imbrattare abusivamente la città" di Firenze. "Siamo vicini a istigazione alla violenza ma la manifestazione in sé non mi preoccupa", aggiunge in una nota. La manifestazione, annunciata oggi in piazza Duomo con uno striscione in cui il ministro viene definito "assassino", è organizzata dal Cas, il Collettivo antagonista studentesco, e intitolata 'studenti contro il razzismo'. Lo striscione era stato condannato anche dal sindaco Nardella: "Non condivido niente delle politiche del ministro Matteo Salvini, del suo linguaggio e del suo continuo cavalcare la paura e la rabbia. Ma con la stessa chiarezza dico che non si può chiamare assassino un avversario politico, tanto più se è un ministro della Repubblica italiana".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie