Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Donadoni, lotta Champions aperta dietro al Napoli

Calcio: Donadoni, lotta Champions aperta dietro al Napoli

ROMA, 27 febbraio 2023, 10:15

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Nella lotta per un posto in Champions non c'è una favorita, diverse squadre se la giocheranno alle spalle del Napoli e tutte hanno le stesse chance. Il Milan ha attraversato un brutto periodo, spero lo abbia superato e la prestazione di ieri sera, al di là del risultato, rende più importante questa ripresa. Ieri sera il Milan è stato nettamente superiore all'Atalanta, dalla quale mi aspettavo di più, e questo fa ben sperare per il futuro". Così Roberto Donadoni, parlando a Radio Anch'io lo sport, su RadioRai. "I rossoneri avrebbero potuto segnare di più, alla fine hanno rischiato di tenere la partita in bilico, sull'1-0 - aggiunge -. Ci sono allenatori emergenti in Serie A: a parte la sconfitta di ieri, il Monza ha fatto molto bene. Sono contento per Raffaele Palladino, che è stato mio giocatore. Dopo questa esperienza magari può essere pronto per palcoscenici importanti, a meno che Berlusconi e Galliani non vogliano allestire una squadra d'élite. Anche Baroni a Lecce sta facendo bene".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza