Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio:multa di 1000 euro a Patrice Evra per insulti omofobi

Calcio:multa di 1000 euro a Patrice Evra per insulti omofobi

ROMA, 09 febbraio 2023, 11:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'ex capitano dei Bleus, Patrice Evra, è stato condannato a pagare una multa di mille per euro per ingiuria omofoba contro il Paris Saint-Germain nel 2019.
    L'ex difensore tra gli altri della Juve, ora 41enne, è stato inoltre condannato a pagare 1.500 euro di danni alle due associazioni costituitesi parte civile, Mousse e Stop Homophobie ed altri 1.000 euro a ciascuna di esse per le spese legali. In un video diffuso sui social network nel marzo 2019, dopo la vittoria di Champion's League del Manchester United sul Psg, l'ex difensore e capitano del club inglese aveva detto: "Parigi, siete froci, siete froci...Qui, sono gli uomini che parlano".
    Mousse e Stop Homophobie, sostenute dal collettivo anti-omofobo Rouge Direct, hanno sporto denuncia per "ingiuria pubblica verso un grupppo di persone a causa del loro orientamento sessuale".
    Ora la condanna del tribunale di polizia di Parigi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza