Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scale in memoria di Lucio Dalla e l'amore per Napoli

Scale in memoria di Lucio Dalla e l'amore per Napoli

NAPOLI, 04 marzo 2023, 16:53

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Le note di 'Caruso', una delle canzoni piu' famose della musica italiana, hanno accompagnato l'intitolazione delle scale della banchina Santa Lucia a Lucio Dalla, l'artista bolognese che oggi avrebbe compiuto ottanta anni. Nato il 4 marzo 1943, data che da' il titolo a uno dei suoi capolavori, Dalla aveva un legame molto forte con la citta' partenopea: era socio del Circolo Savoia dove ormeggiava con il Brilla&Billy, lo yacht che portava il nome dei suoi due Labrador ed era ospite nella suite del Grand Hotel Vesuvio. Per tenerne vivo il ricordo, l' amministrazione comunale di Napoli nella persona del sindaco, Gaetano Manfredi, questa mattina ha svelato la targa che reca il suo nome nel punto che dalla scalinata di via Partenope, all'altezza di via Santa Lucia, conduce al mare.
    A volere fortemente l'intitolazione, la consigliera comunale Alessandra Clemente che ha detto: "Lucio amava follemente Napoli, sono trascorsi dieci anni dalla sua scomparsa e avevamo il dovere di ricambiare l'immenso amore che ha testimoniato per la nostra citta' e in un luogo come questo che frequentava e amava". Laura Lieto vice sindaco con delega alla Toponomastica ha parlato di "una bellissima giornata in cui scriviamo un altro capitolo della storia di Napoli". "Sono davvero contento che l' intitolazione venga posta qui, su queste scale percorse insieme un centinaio di volte" ha aggiunto Andrea Faccani, presidente della Fondazione Lucio Dalla "Amava tutto di Napoli: la gente, il profumo. E penso che da lassu' sia felice per questo regalo in occasione dei suoi ottanta anni". Tra gli artisti Marisa Laurito e Enzo Gragnaniello che ha detto: "Lucio amava questa citta' e diceva che voleva qualche medicina che lo trasformasse in napoletano". Tanti i cittadini, i turisti e giovani che sulle scale hanno cantato sulle note di 'Attenti al lupo', 'Canzone'.
    A pochi metri, in prossimita' del mare, una seconda targa a Lucio Dalla e' stata scoperta a cura del Circolo Savoia: "Era un artista, un grande uomo innamorato di Napoli e oggi vogliamo onorare questo suo amore per la citta' ricordandolo con l' intitolazione della scala" ha detto Fabrizio Cattaneo presidente del Circolo Savoia "Era un nostro socio: qui si intratteneva con i marinai con tanta umanita' e disponibilità". E questa sera il Circolo Savoia, come annunciato da Paolo Pannella fondatore della Tribunal Mist Jazz band, ricorderà Lucio Dalla con una festa riservata ai soci. Sarà proprio la Tribunal Mist Jazz Band con la quale Dalla si è più volte esibito al Savoia, a suonare i più grandi successi dell'artista. (ANSA)

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza