1. ANSA.it
  2. Foto
  3. Primopiano
  4. 8 marzo:a Ostia Antica Sala dedicata ad archeologa di Odessa
08 marzo, 12:12 Primopiano

8 marzo:a Ostia Antica Sala dedicata ad archeologa di Odessa

© ANSA
 © ANSA

(ANSA) - ROMA, 08 MAR - Con una cerimonia, in occasione della Giornata internazionale della Donna, questa mattina la nuova Sala multimediale del parco archeologico di Ostia Antica è stata inaugurata ed intitolata all'archeologa di Odessa, Raissa Samojlovna Gourevič Calza. Alla presenza, tra gli altri, del Direttore del Parco archeologico di Ostia antica, Alessandro D'Alessio, è stata svelata la Targa dedicata alla figura ucraina che, nel sito archeologico, ha lasciato un'eccezionale eredità fotografica e monografica legata alla ritrattistica antica. La nuova Biblioteca di Ostia antica si amplia così, con più spazio e servizi per i fruitori degli oltre 10mila volumi, in costante aumento. "Danzatrice ed attrice prima, archeologa e storica dell'arte antica poi, grande conoscitrice dell'archeologia Ostiense - ricorda Dario Daffara, archeologo e responsabile della Biblioteca - Raissa Calza dev'essere ricordata per i suoi meriti; la sua evocazione manifesta anche la nostra solidarietà con le vittime della sciagura che attraversa l'Ucraina". La nuova Sala offre 4 moderne postazioni di consultazione all'interno di un edificio antico. All'interno si possono vedere le strutture cinquecentesche del Casone del sale, installate sulle potenti murature di un magazzino per merci di epoca romana. Tra le cure di Raissa per la scultura ostiense e per Ostia, diventato luogo del suo cuore, va ricordata anche la messa in sicurezza delle opere, durante la Seconda guerra mondiale, trasferite per l'occasione nei grandi ambienti dei Grottoni e protette con sacchi di sabbia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie