Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Meta, team per disinformazione e IA in vista delle elezioni Ue

Meta, team per disinformazione e IA in vista delle elezioni Ue

Già accordo con big tech per etichettare contenuti deepfake

ROMA, 29 febbraio 2024, 13:09

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un Centro operativo elettorale con esperti per identificare potenziali minacce online, un controllo stretto su deepfake e contenuti con l'intelligenza artificiale che prevede anche sanzioni. Sono gli impegni di Meta, azienda madre di Facebook e Instagram, in vista delle elezioni europee, spiegati in un post da Marco Pancini, Head of Eu Affairs della società.
    Particolare attenzione viene riservata ai contenuti generati dall'intelligenza artificiale per cui Meta ha già sottoscritto un impegno a etichettarli con standard comuni insieme ad altri big della tecnologia. Una opzione per i deepfake (audio, video e immagini) è indicarli come "alterati" e ridurre la loro visibilità nel flusso di notizie. Inoltre, le immagini fotorealistiche create con gli strumenti di Meta ma anche di Google, OpenAI, Microsoft, Adobe, Midjourney e Shutterstock verranno indicate in modo chiaro e se necessario più visibili e con contenuti che spiegano il contesto. Gli utenti che condividono audio e video generato dall'IA dovranno aggiungere un'etichetta per evitare sanzioni, come l'eliminazione del contenuto o la sospensione dell'account. Lo stesso obbligo è previsto per gli inserzionisti che usano l'Intelligenza artificiale generativa per contenuti politici. Riguardo gli annunci politici, Meta ricorda il processo di trasparenza della piattaforma sugli inserzionisti grazie all'avviso 'Pagato da' per mostrare chi c'è dietro ogni annuncio. "Tra luglio e dicembre 2023 - dice Pancini - abbiamo rimosso 430.000 annunci in tutta l'Ue perché non riportavano un disclaimer". "Crediamo sia importante che le persone sappiano quando i contenuti fotorealistici che vedono sono stati creati con l'intelligenza artificiale - conclude -. Questo lavoro va al di là di quello di una singola azienda e richiederà uno sforzo enorme da parte dell'industria del settore, dei governi e della società civile".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza