Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Saras verso il prezzo d'opa, Borsa non teme il golden power

Saras verso il prezzo d'opa, Borsa non teme il golden power

Cede il 4,2% a 1,72 euro, vicino agli 1,75 euro offerti da Vitol

MILANO, 12 febbraio 2024, 15:17

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Saras si avvicina al prezzo offerto da Vitol per la quota della famiglia Moratti a riprova della fiducia che la Borsa esprime sul fatto che l'operazione possa superare il vaglio del golden power e che possa portare al lancio di un'offerta pubblica di acquisto. Il titolo tratta infatti a 1,72 euro (-4,2%) a ridosso degli 1,75 euro offerti da Vitol.
    "Anche se la raffineria di Sarroch in Sardegna rappresenta un asset strategico per l'Italia, ci attendiamo che l'operazione possa ottenere semaforo verde", commentano gli analisti di Intermonte, che suggeriscono, in caso di opa, di portare in adesione le proprie. "Riteniamo che l'adesione all'opa possa essere abbastanza elevata, data la condizione di controllo della società e la volontà fonderla per il delisting" afferma Equita, che ricorda come l'operazione sia "soggetta alle autorizzazioni regolamentari come quelli della Ue sulle sovvenzioni estere, l'antitrust e la normativa golden power".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza