Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il 20% dei migratori a rischio estinzione, soprattutto pesci

Il 20% dei migratori a rischio estinzione, soprattutto pesci

Primo rapporto Onu su 1200 specie, dalle megattere alle farfalle

ROMA, 12 febbraio 2024, 18:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dalle megattere alle farfalle monarca, passando dalle anguille, gli squali e i pipistrelli della frutta: sono tutti animali migratori e sono sempre più a rischio estinzione, ovunque nel mondo. Lo indica il primo rapporto dell'Onu denominato 'State of the World's Migratory Species' da cui emerge che 1 specie migratoria su 5 è a rischio estinzione, una situazione particolarmente drammatica è per i pesci migratori il cui 97% è a rischio scomparsa. La causa è in particolare nella riduzione degli habitat dovuta allo sfruttamento umano e i cambiamenti climatici nonché alla cattura indiscriminata.
    Compiere migrazioni è una strategia adottata da moltissime specie animali che permette loro di seguire le migliori condizioni ambientali e avere più facilmente cibo a disposizione. Si tratta spesso di animali che hanno un ruolo fondamentale per regolare gli equilibri degli ecosistemi in cui periodicamente si trasferiscono e in molti casi sono protagonisti di viaggi incredibili - come quello della Pittima minore, un uccello che è in grado di volare senza soste per 13mila chilometri trasferendosi dall'Alaska alla Tasmania, oppure delle anguille che nascono tutte nel Mar dei Sargassi per poi passare la vita nei fiumi di tutto il mondo e infine tornare a deporre le uova nel luogo di origine.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza