++ Mattarella,rispetto donne anche con linguaggio ++

Basta con parole che generano pregiudizi ottusi e selvaggi

(ANSA) - ROMA, 08 MAR - "Il rispetto verso le donne conosce molte declinazioni. Sul piano del linguaggio, innanzitutto.
    Dobbiamo respingere le parole di supponenza, quando non di odio o di disprezzo verso le donne. Parole che generano e alimentano stereotipi e pregiudizi ottusi e selvaggi, determinando atteggiamenti e comportamenti inaccettabili". Lo ha detto il presidente della Repubblica in occasione della Festa della donna. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie