Navalny, sanzioni Usa a 7 dell'entourage di Putin

Anche al capo dei servizi segreti e al vice capo staff Cremlino

(ANSA) - WASHINGTON, MAR 2 - Gli Usa hanno annunciato sanzioni contro diversi alti dirigenti russi in risposta all'avvelenamento del leader di opposizione russo Alexei Navalny. Le sanzioni, che colpiscono in particolare sette responsabili di alto livello, sono state decise "in stretta collaborazione con i nostri partner della Ue" e sono un "chiaro segnale" inviato a Mosca. Le sanzioni colpiscono anche il capo dei servizi segreti russi, l'Fsb, Alexander Bortnikov e il primo vice capo dello staff dell'amministrazione presidenziale Serghei Kiriyenko. Gli altri destinatari delle sanzioni sono i vice ministri della Difesa Aleksei Krivoruchko e Pavel Popov, il direttore del Servizio penitenziario federale Aleksander Kalashnikov, il procuratore generale Igor Krasnov e il capo del dipartimento di politica interna del presidente russo Andrei Yarin. La Casa Bianca - ha detto la portavoce Jen Psaki - si riserva di prendere ulteriori azioni contro la Russia quando sarà completato l'esame di altre sue presunte attività". "Il presidente Joe Biden intende avere con Mosca un atteggiamento molto diverso da quello della precedente amministrazione", ha aggiunto. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie