Beirut, 730 i feriti negli scontri

Un poliziotto è morto. Arrestate una ventina di persone

(ANSA) - BEIRUT, 9 AGO - E' salito ad almeno 728 il bilancio dei feriti negli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine a Beirut, dopo le esplosioni che nella capitale libanese hanno ucciso 158 persone.
    Le Forze di sicurezza interna del Libano confermano intanto l'uccisione di un agente di polizia, aggiungendo che oltre 70 poliziotti sono rimasti feriti negli scontri. Una ventina di persone sarebbe stata arrestata.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie