Nuova Zelanda: opposizione sceglie donna per sfidare Ardern

Judith Collins a capo partito conservatore, si vota a settembre

(ANSA) - WELLINGTON, 15 LUG - In Nuova Zelanda il partito conservatore all'opposizione ha scelto una donna per sfidare la popolare premier laburista Jacinda Ardern nelle prossime elezioni legislative previste per settembre. Ieri in serata il Partito Nazionale ha eletto Judith Collins sua nuova leader: soprannominata la "frantumatrice" dopo che in veste di ministro aveva ordinato il sequestro e la distruzione delle auto utilizzate in un giro di corse illegali, la politica 61enne è nota soprattutto per il suo incarico di minidstro dellì'Interno durante il governo guidatop dal conservatore John Key.
    "Spero che il Partito Nazionale possa schiacciare il campo opposto il 19 settembre" ha detto Collins ai media dopo la sua elezione, "amo le imprese che sembrano difficili" ha aggiunto in un'intervista radiofonica, riconoscendo così il livello della sfida, dato che il partito laburista è in testa nei sondaggi registrando il 50% delle intenzion i di voto, mentre l'opposizione conservatrice è al 38%. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie