Wwf: tigri Bengala non a rischio Covid

'I felini a rischio estinzione sono al sicuro nella riserva'

(ANSA) - NEW DELHI, 7 APR - "Le tigri del Bengala che vivono nella riserva naturale del Sundarbans sono al sicuro e non corrono il rischio di contrarre il Covid-19": lo ha detto Pranav Chanchani, coordinatore del programma di protezione delle tigri del Wwf India. L'allarme per la salute degli ultimi 88 esemplari dei felini, tra le specie al mondo più esposte al rischio di estinzione, è scattato in India dopo la notizia di una tigre positiva al virus nello zoo di New York.
    L'esponente del Wwf ha spiegato che le tigri sono praticamente inavvicinabili soprattutto per via della conformazione geografica della riserva, che, all'interno del delta del Gange, costituisce la più grande foresta di mangrovie al mondo.
    Ravi Kant Sinha, responsabile del Dipartimento delle foreste dello Stato del West Bengala, ha detto all'agenzia di stampa Pti di aver già preso tutte le misure per intensificare il controllo da parte delle guardie, per il presidio di tutti i canali e dei sentieri di accesso al cuore della riserva.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie