Svizzera, nessun limite a confini Italia

'In Ticino chi presenta infezione sarà valutato con attenzione'

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "In base alla stima della situazione attuale, non vi sono limitazioni all'ingresso in Svizzera". Lo ha annunciato l'Ufficio federale della sanità pubblica precisando che "la situazione può però evolvere molto rapidamente". Quanto al Ticino, il Cantone dove dove ogni giorno arrivano migliaia di lavoratori dall'Italia, l'Ufficio ha deciso che "chiunque presenti sintomi di infezione respiratoria sarà valutato con più attenzione, anche senza essere stato in Cina.
    Per il momento non si è però dovuto isolare nessuno".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie