Borsa: Milano giù,conta casi coronavirus

Male industria, petroliferi e banche, brilla Tim, bene Nexi

(ANSA) - MILANO, 21 FEB - Giornata negativa per la Borsa di Milano (-1,2%), come per le altre Piazze europee. Piazza Affari ha guadagnato la maglia nera mentre la Lombardia ha iniziato a contare i contagiati da coronavirus italiani, così come il virus ha presentato casi in una serie di altri Paesi.
    I peggiori a Milano sono stati industria, con Prysmian (-3,9%) e Buzzi (-2,5%), petroliferi col calo del greggio (wti -1,4%), da Tenaris (-4,4%) a Saipem (-2%) e Eni (-1%), mentre è balzato in alto l'oro (+1,5%). Male le banche, soprattutto Unicredit (-3,8%) mentre sul ceo Mustier si sono rincorse notizie di trattative con Hsbc, giù Fineco (-3,2%), Bper (-2,9%), Banco Bpm (-2,8%), Intesa (-1,1%), Ubi (-0,3%) sulle voci di una fusione con Mps (+0,5%), con lo spread chiuso a 134.
    In rosso Juve (-3,1%), Exor (-1,7%) e il lusso con Moncler (-2,8%) e Ferragamo (-2,4%). Brillante Tim (+3,7%) in attesa di un accordo con Kkr, bene Nexi (+1,4%). Hanno tenuto Campari (+0,3%), Atlantia e Enel (+0,1%), piatta Poste (+0,09%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie