Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Smog: allo studio una 'scatola nera'

Smog: allo studio una 'scatola nera'

Cattaneo, allo studio anche incentivi per i privati

MILANO, 31 ottobre 2018, 16:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Superare il sistema dei blocchi invernali per categoria sostituendolo con un meccanismo basato sul "potenziale inquinante" di ogni veicolo, misurato attraverso una "scatola nera" installata sul mezzo: è questa la linea a cui sta lavorando la Regione Lombardia sul fronte delle politiche antismog. Ad anticiparlo è stato l'assessore regionale all'ambiente Raffaele Cattaneo, precisando che la novità potrebbe scattare dal primo ottobre prossimo.
    "Il sistema attuale è costruito sul livelli di omologazione.
    Ma come dimostrato dal diesel gate le emissioni reali sono molto superiori a quelle teoriche" ha spiegato Cattaneo, osservando che "se io blocco un'auto euro 3 diesel che fa mille km e ne lascio circolare una euro 4 che ne fa 50 mila, la seconda inquina più della prima". "La tecnologia ci aiuta: esiste la possibilità di un chip, una 'scatola nera' che ci dice quanti chilometri percorre un veicolo, dove e in quali condizioni di traffico".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza