Ultima Ora

Polonia: Tusk critica legge sulla Shoah

'Dire lager polacchi è una calunnia ma questo testo la diffonde'

(ANSA) - VARSAVIA, 1 FEB - L'espressione 'campi polacchi' riferita ai lager nazisti è una "spregevole diffamazione" che "danneggia il buon nome e gli interessi della Polonia" ma la legge approvata dal Parlamento polacco ha avuto l'effetto boomerang di "promuovere questa vile calunnia in tutto il mondo, efficacemente come nessuno ha mai fatto prima". E' quanto scrive in polacco l'ex premier di Varsavia Donald Tusk, nel suo account Twitter privato, distinto da quello ufficiale utilizzato nel suo ruolo attuale di presidente del Consiglio europeo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie